Il volto di Luganolifestyle – Luce e tempo come leitmotiv

Nel corso dei secoli la luce ha acquisito sempre maggior importanza anche nel campo dell’architettura.
Il suo ruolo è quello di arricchire un ambiente e renderlo emozionale grazie alla sua particolare interazione con lo spazio.
La luce crea e definisce gli spazi che ci circondano, diventando un mezzo di costruzione degli oggetti.
Per questo motivo il volto di LuganoLifestyle sarà dato da un gioco di luci ed ombre creato su due livelli al fine di valorizzare al meglio la struttura.
Verrà sfruttata la capacità della luce di definire e valorizzare gli spazi per creare un contrasto che faccia cadere in ombra il soffitto dello stabile e i corridoi della mostra (primo livello); così facendo i singoli stand saranno messi in risalto con un’illuminazione diretta al fine di creare una giusta sinergia tra il passaggio in ombra del corridoio e la luce proveniente dall’interno degli spazi espositivi (secondo livello)

Luce e Tempo

Il tempo che scorre

All’interno della mostra lo scorrere del tempo sarà dettato dal suono di un orologio udibile in tutti i padiglioni e, ogni ora, allo scattare di un “GONG” vi sarà l’inversione di ciò che è luce e ciò che è ombra.

Tutto si inverte fino allo scoccare del momento successivo. In questo modo vi sarà un continuo mutare della percezione degli oggetti esposti.

1° livello Illuminazione funzionale: luce soffusa e soffitto in ombra

Claude Régy – Comme un chant de David

La manipolazione della sorgente luminosa determina il significato all’interno di uno specifico contesto spazio-temporale, in cui la luce diventa una mappa cognitiva dell’ambiente.
Questo è ciò che viene espresso dal primo livello luminoso il quale donerà alla mostra una lieve illuminazione soffusa capace di dare uniformità allo spazio e alla
struttura espositiva.
Lo spettatore si troverà in un’atmosfera immersiva a tal punto da perdere la cognizione del tempo.

2 ° livello Illuminazione emozionale: luci alternate e corridoi in ombra

James Turrell - Villa e Collezione Panza
James Turrell - Villa e Collezione Panza
Dominique Coulon - Administrative district renovation in Strasbourg

James Turrell – Villa e Collezione Panza

James Turrell – Villa e Collezione Panza

Dominique Coulon – Administrative district renovation in Strasbourg

2 ° livello Illuminazione emozionale: luci alternate e corridoi in ombra

Peter Zumthor - Serpentine Gallery

Peter Zumthor – Serpentine Gallery

Quando si varca la soglia di una stanza ciò che colpisce all’istante l’occhio e coinvolge lo spettatore è l’illuminazione. Questo perché la luce è da sempre indicatore per eccellenza dell’umore di un luogo e del suo grado di accoglienza.

Il secondo livello di illuminazione, grazie all’accentuazione dell’ombra sul corridoio, ha il compito di mettere in risalto e donare enfasi ai singoli stand cosi’ da attrarre l’attenzione dei visitatori e invogliarli ad indagare il contenuto proposto dalle installazioni.

Muoversi all’interno dell’esposizione

Peter Zumthor - Serpentine Gallery

il percorso espositivo – padiglione 1 e 2

Peter Zumthor - Serpentine Gallery

Lo spazio espositivo sarà suddiviso in macroaree secondo i settori in cui operano le diverse aziende coinvolte, legate al concept di Lifestyle. Sarà possibile selezionare 3 tipologie di stand:

  1. Island: spaziose isole centrali ideali per le aziende che hanno necessità di grandi spazi espositivi
  2. Side: stand di piccole e medie dimensioni che affacciano direttamente sulla Main hall e sulla Square hall.
  3. Corner: spazi espositivi che presentano pareti angolari per soddisfare le esigenze di tutte le aziende coinvolte

Concept ingresso principale

Carlo Cruz - Diez Chromosaturation

Carlo Cruz Diez – Chromosaturation

L’entrata sarà completamente illuminata in modo da donare al visitatore un senso di completa immersione in un mondo parallelo scandito dalla luce e dal tempo.

Il pubblico sarà naturalmente indirizzato verso il corridoio principale grazie al contrasto di luce e ombra che si viene a creare in rapporto all’ingresso.

Galleria artistico – temporale

James Turrell - The Light Inside

James Turrell – The Light Inside

Le gallerie artistico – temporali non solo svolgeranno la funzione di collegamento tra i padiglioni del centro esposizioni, ma saranno delle mostre artistiche che,  attraverso un viaggio nel passato, ci riporteranno alle edizioni precedenti della fiera.